Mondo Farmacia

4
dic

Enpaf: protesta farmacisti contro obbligo. Codacons supporta azione legale

Fonte: www.farmacista33.it

Nel giorno in cui i farmacisti, dipendenti e disoccupati, scendono in piazza per manifestare contro l’obbligo previdenziale Enpaf, contestuale con l’iscrizione all’albo dei farmacisti, Codacons scende in campo in loro favore raccogliendo adesioni ad un’azione legale finalizzata ad ottenere l’abolizione dell’obbligo. È quanto comunica l’associazione consumatori, in occasione della manifestazione indetta per il 3 dicembre presso la sede Enpaf di Roma, organizzata da un gruppo di farmacisti, dalle associazioni di categoria Afant di Torino, Assofant di Caserta e Assofant di Salerno e dall’Associazione cumulo e casse professionali.

Nel volantino diffuso sui social vengono messi in evidenza gli aspetti “all’origine della protesa: il malcontento per l’obbligo di pagamento per una seconda previdenza e per il regolamento Enpaf che li penalizza fortemente”. In particolare, i manifestanti dicono no all’obbligo Enpaf “viste le retribuzioni non in linea con la statura professionale”, alle modifiche del regolamento “come il riscatto degli anni di laurea ante 1988″, no alla “trappola regolamentare della perdita della riduzione”, “all’impossibilità di restituzione dei contributi versati all’Enpaf per i farmacisti dipendenti, senza i requisiti richiesti”, “alla quota fissa per i farmacisti liberi professionisti senza riduzione per i bassi redditi”, “al requisito dei 20 anni di esercizio per la pensione Enpaf”. Read more

4
dic

Giornata mondiale Aids. Da Sif il quadro su farmaci in uso e in sperimentazione

Fonte: www.farmacista33.it

Dal 1982, anno in cui si manifestò l’epidemia di Aids che in seguito si scoprì essere causata dall’Hiv, la terapia della sindrome da immunodeficienza acquisita ha fatto passi enormi, tramutando la malattia da inesorabilmente mortale a infezione che si può rendere cronica (grazie all’avvento a metà degli anni Novanta della “triplice terapia” a base di nuovi antiretrovirali), dunque non più pericolosa per la vita dell’ospite, seppure non consentendo l’eradicazione del virus. Dunque, la lotta all’Aids non è ancora vinta. Lo stato dell’arte sui farmaci impiegati e in studio viene offerto in modo sintetico dagli esperti della Società italiana di farmacologia (Sif) attraverso dieci risposte ad altrettante domande. Read more

4
dic

A ottobre libera vendita ancora su, ma la gamba dei volumi resta indietro

Fonte: www.pharmacyscanner.it

Osservatorio Pharmatrend
30 novembre 2018

Anche con l’aggiornamento di ottobre il mercato italiano Consumer healthcare registra un altro segno positivo e mette in carniere un fatturato che sui dodici mesi supera di poco i 13 miliardi di euro, in crescita di un punto e mezzo rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. E’ quanto riferiscono le ultime analisi di Iqvia sul comparto dei prodotti di libera vendita che riempiono gli scaffali di farmacie, parafarmacie e gdo.

Per quanto riguarda il canale dalla croce verde, il fatturato generato nei 12 mesi terminanti a ottobre vale 10 miliardi di euro, rappresenta il 76% del totale e mostra una crescita del 2,2% a valori, mentre i volumi rimangono stabili. Il segmento degli Otc (farmaci senza ricetta e integratori) copre da solo il 59,5% del mercato Consumer Health in farmacia. La crescita a valori si attesta sul 3,6% per un fatturato di quasi 6 miliardi di euro, mentre il numero delle confezioni vendute sale di appena lo 0,6%. Read more

4
dic

Stanchi dei clienti che chiedono il prezzo? Rassegnatevi, 1 italiano su 2 antepone la promozione alla fedeltà

Fonte: www.pharmacyscanner.it

Consumatore, Evidenza
30 novembre 2018

Diciamocelo: tra le tante domande che il cliente può porre in farmacia, quella che ha più probabilità di indispettire il titolare è «per il prodotto x quale prezzo mi fa?». Più che comprensibile, richieste come questa danno la sensazione di non avere più davanti il banco del proprio esercizio ma quello di un ortofrutta. Il fatto però è che da tempo interrogazioni di tal genere tendono a farsi sempre più frequenti. Al punto che, ormai, qualche farmacista ha affinato con l’esperienza due o tre risposte-tipo da tirar fuori caso per caso. Read more

30
nov

Derivati botanici anti-aging, quanto sono efficaci?

Fonte: www.pharmaretail.it
DOSSIER DERMOCOSMESI

Agnese Ferrara | 28 novembre 2018

Chi non conosce l’olio di argan come rimedio fra i più popolari come elasticizzate e antirughe? E la soia contro l’invecchiamento della pelle? E, ancora, i derivati del tè verde come antiossidanti? Infine (le più famose): le cellule staminali vegetali?

Nella moltitudine di estratti vegetali fra i più usati dalle industrie cosmetiche negli ultimi anni per fare sieri e emulsioni anti-age spiccano alcuni nomi botanici. Ora i dermatologi dell’University Hospitals Cleveland Medical Center di Cleveland, USA, hanno spulciato fra gli studi clinici e di laboratorio fatti per dimostrare l’efficacia degli ingredienti più popolari in questo momento per tirare le somme e capire quanto questi ‘preziosi’ ingredienti vegetali siano davvero efficaci e in che modo.

Prove di efficacia Read more

30
nov

Vaccini in farmacia, molto più di un servizio

Fonte: www.pharmaretail.it
ATTUALITÀ

Stefania Cifani | 28 novembre 2018

La somministrazione dei vaccini da parte del farmacista comporta vantaggi che vanno ben oltre l’introito generato dal servizio. È invece un modo per costruire una relazione tra paziente e farmacista basata sulla fiducia, e porta il paziente ad affidarsi sempre di più al farmacista anche per servizi di counseling, raccomandazioni per l’uso dei farmaci Otc, screening e servizi di gestione della terapia, oltre che per la tradizionale dispensazione di farmaci. Read more

30
nov

I servizi in farmacia, metodo e gestione

Fonte: www.pharmaretail.it
L’OPINIONE

Roberto Pasqua | 28 novembre 2018

Tra i dati contenuti nel recente “Rapporto annuale sulla Farmacia” realizzato da Federfarma e Cittadinanzattiva sulla diffusione dei test diagnostici e degli esami strumentali effettuati in farmacia c’è un elemento che deve far riflettere: solo nel 19% dei casi sono presenti in farmacia protocolli o procedure per personalizzare il consiglio.

Spesso si ritiene che la presenza di procedure siano un ostacolo. In realtà, pur rispettando lo stile individuale di ogni componente della squadra e le esigenze specifiche del singolo cliente, è fondamentale che tutto lo staff sia in grado di trasferire alla clientela un’immagine uniforme e coerente della propria farmacia. Read more

30
nov

Il viaggio senza fine del consumatore

Fonte: www.pharmaretail.it
MARKETING

Chiara Fauda | 28 novembre 2018

Il cosiddetto “customer journey”, letteralmente “viaggio del consumatore”, sta diventando un’esperienza sempre più fluida e personalizzata, guidata dalle nuove tecnologie e da nuovi stili di consumo più consapevoli ed esigenti. Nel convegno “The Neverending Journey: percorsi di Brand e Consumatori” tenutosi lo scorso 22 novembre al Politecnico di Milano è stata descritta la nuova prospettiva con cui interpretare i processi di acquisto.

Un viaggio che non finisce mai

Con “Journey” oggi si intende un nuovo processo di acquisto, dove non c’è una partenza e un arrivo. Il consumatore segue un percorso attraverso diversi punti di contatto (il 50% dei consumatori ne usa oltre 4 regolarmente) con la marca sia fisici sia virtuali e non sempre il punto di arrivo è l’acquisto. Read more

27
nov

Domeniche aperte, nuove prese di posizione. Per farmacisti obbligo c’è solo in certi casi

Fonte: www.farmacista33.it

Le liberalizzazioni degli orari e delle aperture nel commercio non hanno prodotto risultati positivi, mentre si è venuto a determinare un peggioramento delle condizioni di vita e di lavoro dei dipendenti e, nello specifico delle farmacie, la rottura di un equilibrio, strutturato attraverso la guardia farmaceutica, che ha sempre garantito la disponibilità del farmaco ai cittadini e, al contempo, sostenibilità economica per chi era aperto, nonché una maggiore conciliazione dei tempi vita e lavoro dei dipendenti. Per questo, è necessario tornare a una concertazione territoriale delle aperture domenicali e festive, entro limiti di legge, sul numero complessivo. E intanto, va ricordato che per il dipendente di farmacia non è previsto l’obbligo di dare la propria disponibilità per quanto riguarda le domeniche cosiddette “commerciali”, cioè quelle decise dal titolare, che invece c’è per le domeniche in cui la farmacia è di turno. Read more

27
nov

Solari, fare attenzione al sell-in e non soltanto al sell-out

Fonte: www.pharmacyscanner.it

Mercato
23 novembre 2018
Nella stampa che si rivolge alle farmacie gli articoli di marketing sono calendarizzati più sulla base del sell-out che del sell-in, ed è quindi la stagionalità del loro utilizzo che li determina. Dei solari, per esempio, se ne parla d’estate, mentre il farmacista se ne deve preoccupare prima, sia per un corretto riordino del magazzino, ed evitare così rotture di stock, sia per approfittare dei vari canvass e comperare quando le offerte sono migliori. È proprio quanto suggerisce l’articolo di Simona Tarquini di Iqvia su Panorama Cosmetico di novembre-dicembre, che offre utili indicazioni al titolare chiamato a gestire il reparto beauty della sua farmacia. Read more